GREGOROVIUS STORIA DI ROMA NEL MEDIOEVO PDF

I suoi interessi prevalenti erano, in quegli anni, di natura filosofica. Contemporaneamente pubblicava altri libri, quasi tutti di argomento italiano, frutto dei suoi viaggi appassionati alla ricerca del passato, della bellezza, delle tradizioni, e sempre mostrandosi libero e indipendente dai preconcetti degli studiosi accademici del suo tempo. A causa della mole, non mancarono le traduzioni di singoli volumi; ed ecco apparire Nelle Puglie traduzione di R. Ricorderemo infine che una prima traduzione dei Wanderjahre era apparsa a Milano sin dal , nella traduzione di A.

Author:Visida Tazilkree
Country:Cyprus
Language:English (Spanish)
Genre:Photos
Published (Last):25 November 2015
Pages:308
PDF File Size:5.6 Mb
ePub File Size:3.28 Mb
ISBN:219-6-24772-184-5
Downloads:28050
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Vudomi



I suoi interessi prevalenti erano, in quegli anni, di natura filosofica. Contemporaneamente pubblicava altri libri, quasi tutti di argomento italiano, frutto dei suoi viaggi appassionati alla ricerca del passato, della bellezza, delle tradizioni, e sempre mostrandosi libero e indipendente dai preconcetti degli studiosi accademici del suo tempo. A causa della mole, non mancarono le traduzioni di singoli volumi; ed ecco apparire Nelle Puglie traduzione di R.

Ricorderemo infine che una prima traduzione dei Wanderjahre era apparsa a Milano sin dal , nella traduzione di A. Romanticismo: certo; ma non stucchevole, non manierato. Il vento brumal le sparge a terra, e le ricrea la germogliante selva a primavera. Mommsen era il classico rappresentante della tendenza "positivista" della storiografia tedesca, incoraggiata dalle tesi di Hyppolite Taine, e che si poneva programmaticamente in opposizione al Romanticismo. Considerato uno dei massimi storici del suo tempo, Mommsen fondava la propria conoscenza della storia romana repubblicana e imperiale su una imponente documentazione epigrafica e numismatica, prima ancora che sulle fonti letterarie greche e latine.

Gregorovius con molto calore si diffondeva in particolari sul Medioevo romano e Mommsen ad un certo punto, interrompendolo: - Posso darvi un consiglio? Scrivete una storia di Roma nel Medioevo. Gregorovius, Diari romani, Milano, , p. Non mi possono perdonare il mio senso per la bella forma. Gregorovius, Ibidem, p. Uno sfogo? Certo; ma senza acrimonia e senza amarezza. In quanto temperamento romantico, era un attardato e sapeva di esserlo; non lo ostentava e non se ne crucciava.

Ha un delicatissimo dono di combinare e perspicacia logica, ma solo come in un teatro anatomico. Come storico lo paragono ad Alfieri poeta. E intanto uscivano tutta una serie di edizioni in lingua italiana della Storia di Roma nel Medioevo, compresa una a spese del comune di Roma.

Ma veniamo alla prima accusa: lo stesso Gregorovius ce ne parla. Come luterano, poi, egli vedeva nella caduta di Roma nelle mani dei lanzichenecchi, nel , il castigo divino per la degenerazione del potere temporale dei Papi e per la spaventosa corruzione morale della chiesa cattolica. Una tesi, in fondo, molto simile a quella di s. Agostino nel De Civitate Dei, o di Orosio nelle Historiae adversus paganos la dimane del sacco alariciano del Dio fa impazzire coloro che vuol perdere, e li abbandona come afferma san Paolo nella Lettera ai Romani al loro stesso orgoglio rovinoso.

Non solo, infatti, nella sua giovinezza rimise in piedi il decaduto regno gotico con geniale energia, attraverso impareggiabili battaglie, ma lo difese per undici anni contro Belisario e contro gli eserciti di Giustiniano. Gregorovius, Storia di Roma nel Medioevo, cit. Comunque, per comprendere la posizione di Gregorovius nei confronti di un certo nazionalismo culturale, il suo orgoglio di esser tedesco, bisogna tener presente il particolare momento storico in cui egli visse e compose le sue opere.

E in questo atteggiamento moderato, anche le antiche radici polacche della sua famiglia avevano la loro parte di merito. Il suo orientamento romantico, che era un fatto istintivo e non di scuola, gli permetteva dunque di guardare al Medioevo sgombrando il campo dalla vecchia concezione illuministica, che in quei secoli vedeva soltanto barbarie e supestizione.

Tale era stata la convinzione di Montesqieu, tale quella di Edward Gibbon. Gregorovius, Diari romani, cit. Gregorovius, cit. Gregorovius, Diari Romani, cit. Gregorovius, Diari romani, p. Poi si gettarono al saccheggio con furia bestiale.

Gregorovius, Ibidem, vol. Dovunque si posasse lo sguardo si vedevano emergere, in mezzo a decrepiti monumenti, chiese costruite coi materiali di quelli, conventi addossati ad essi o templi pagani trasformati in chiese cristiane. Le statue, collocatevi un tempo da Settimio Severo, erano state in parte trascinate via, probabilmente dai Vandali, e in parte erano rimaste, tutte mutilate, nelle loro nicchie.

LADISLAV FUKS PAN THEODOR MUNDSTOCK PDF

Ferdinand Gregorovius

La famiglia non era ricca, comunque, e dopo la laurea il giovane Gregorovius si mantenne facendo il precettore. Anche le celebrazioni per il primo centenario della nascita di Goethe , cadute nel bel mezzo di quel periodo di grandi agitazioni politiche, gli diedero occasione per manifestare questi suoi orientamenti, con il saggio Goethes W. Meister in seiner sozialistischen Elementen "Il Wilhelm Meister di Goethe nei suoi elementi socialisti", del I primi anni a Roma furono comunque duri. Fu in Grecia , in Egitto , in Siria e in Asia Minore , spostando verso il Mediterraneo orientale ed il mondo bizantino il fuoco della propria attenzione scientifica e letteraria. Non meno importanti, ma meno noti sono i suoi scritti sulla storia greca nel periodo bizantino e su Atene nel Medioevo.

LORENZO SCUPOLI SPIRITUAL COMBAT PDF

Storia della citta di Roma nel medio evo

.

Related Articles